“Vini Buoni d’Italia”, per il Brunello di Montalcino ci sono 15 “Corone”

Siamo soltanto nel mese di luglio, ma le pubblicazioni delle guide del vino non vanno certo in vacanza. Ad aprire le danze, come da tradizione, è il Touring Club con “Vini Buoni d’Italia”, guida dedicata soltanto ai vini da vitigni autoctoni o di antica coltivazione del Belpaese. 440 le “Corone”, il massimo riconoscimento assegnato dalla guida, che nei giorni scorsi a Buttrio, ha mandato il scena le sue finali “pubbliche”, unica pubblicazione del settore a farlo. Al vertice della qualità italiana, secondo la guida coordinata da Mario Busso e Alessandro Scorsone, c’è sempre il Piemonte, con 64 etichette premiate, seguito sul podio dal Veneto che, con 50, supera la Toscana, ferma a 44 “Corone” di cui 15, e quindi circa un terzo, assegnate al Brunello di Montalcino. Ecco la lista:

- Baricci Brunello di Montalcino Docg Riserva Nello 2012
- Casanova di Neri Brunello di Montalcino Docg Cerretalto 2012
- Casanova di Neri Brunello di Montalcino Docg Tenuta Nuova 2013
- Fattoi Ofelio e Figli Brunello di Montalcino Docg 2013
- Il Marroneto Brunello di Montalcino Docg Madonna delle Grazie 2013
- La Fortuna Brunello di Montalcino Docg Riserva 2012
- Le Macioche Brunello di Montalcino Docg Riserva 2012
- Mocali Brunello di Montalcino Docg Vigna delle Raunate 2013
- Poggio Antico Brunello di Montalcino Docg Riserva 2012
- Poggio di Sotto Brunello di Montalcino Docg Riserva Poggio di Sotto 2012
- Sesti Brunello di Montalcino Docg Riserva Phenomena 2012
- Siro Pacenti Brunello di Montalcino Docg Riserva PS 2012
- Solaria – Patrizia Cencioni Brunello di Montalcino Docg 2013
- Val di Suga Brunello di Montalcino Docg Vigna Spuntali 2012
- Vasco Sassetti Brunello di Montalcino Docg 2013.

(Fonte: Montalcinonews).

Comments are closed.