Nick the Nightfly e Castello Banfi: sodalizio tra musica e vino

Dopo il memorabile concerto della scorsa estate a Montalcino, nell’ambito di Jazz&Wine, Nick the Nightfly, leggendaria voce di Monte Carlo Nights, uno dei programmi più esclusivi nel panorama radiofonico italiano, torna nella città del Brunello, ospite ancora una volta della cantina leader del terriotorio, Castello Banfi.
L’appuntamento con Nick the Nightfly è per lunedì 28 gennaio (ore 18) al Teatro degli Astrusi (evento ad invito). Un’occasione unica – come fanno sapere gli organizzatori – per condividere insieme, a quanti invitati, un momento dedicato alla grande musica nel cuore di Montalcino.
Un sodalizio, quello tra la Castello Banfi e Nick the Nightfly, che sembra perpetuarsi e magari svilupparsi nell’idea che la voce di Monte Carlo Nights, ha espresso l’estate scorsa, in una spaghettata di mezzanotte – rigorosamente tricolore a base di aglio, olio, peperoncino e pomodorini pachino – in Piazza del Popolo, dopo il suo concerto all’interno della manifestazione Jazz&Wine a Montalcino promossa dalla cantina di Brunello. In una “ovazione” nei confronti dell’“italian wine&food”, Nick ha raccontato come il cibo, i prodotti tipici e il vino, il Brunello, siano un patrimonio dal valore inestimabile e sui cui l’Italia e la città del Brunello devono puntare e ha lanciato l’idea di dar vita ad un evento – concerto ad hoc, proprio a Montalcino. Una sinergia tra il wine&food di qualità e la grande musica di prestigio, con cuochi di eccellenza, per riscoprire il piacere della convivialità e dello stare insieme attraverso il cibo, il vino e la grande musica.

 

Lascia un Commento